Il trattamento

Questa sezione vuole approfondire i diversi trattamenti del cancro della tiroide, dagli interventi alle terapie, ai controllo post-trattamento.
Thyroidectomy

Molte forme di cancro alla tiroide rispondono positivamente alle cure e, nella maggior parte dei casi, si risolvono con la guarigione completa del paziente. Il trattamento preferenziale è la chirurgia, alla quale si affiancano procedure come la terapia soppressiva, quella farmacologica, l'ablazione con iodio radioattivo e la radioterapia esterna. La scelta del trattamento per il carcinoma tiroideo è una decisione clinica che dipende da diversi fattori, fra i quali il tipo di carcinoma, la sua estensione, gli eventuali effetti collaterali della cura e lo stato di salute generale del soggetto interessato.

L'obiettivo primario dei trattamenti del cancro della tiroide è quello di eradicare il tumore e, se necessario, distruggere il tessuto tiroideo residuo, per scongiurare possibili infiltrazioni e lo sviluppo di metastasi, locali o a distanza.

Prima di procedere a qualunque trattamento, il medico ha il dovere di fornire al paziente informazioni dettagliate riguardo il metodo di cura consigliato, evidenziandone tipologia, durata, vantaggi e rischi, oltre a indicare alternative terapeutiche eventualmente disponibili.

Torna alla homepage

 

GZIT.THYC.18.04.0041 10/05/2018